Internet Explorer:


Cliccare sul simbolo dell’ingranaggio presente in alto a destra oppure, in alternativa, premete il pulsante “Alt” della tastiera in maniera di far apparire il menu “strumenti”.


Clicchiamo sopra la voce “opzioni internet ” presente nel sotto menu “strumenti”.


Apparirà la scheda “Opzioni internet” e nella schermata “Generale” clicchiamo su “Elimina….” nella sezione “Cronologia esplorazioni.


Dalla schermata che si aprirà clicchiamo nuovamente su “elimina” quindi su “Ok” nella schermata successiva e riavviamo il browser.




Mozilla Firefox:

Clicchiamo sulla icona dell’ingranaggio “impostazioni” presente nella home oppure, in alternativa, premete il pulsante “Alt” della tastiera in maniera di far apparire il menu “strumenti” > “opzioni”.


Dalla scheda “Opzioni” che si sarà aperta clicchiamo su “Privacy” e, quindi, su “cancella la cronologia recente”.


Dalla scheda che si aprirà selezioniamo dal menù a tendina posizionato in alto a destra l’opzione “tutto” e proseguiamo cliccando su “Cancella adesso”.


Diamo l’ok nella schermata successiva e riavviamo Firefox.




Google Chrome:

In Chrome l’unico metodo per far apparire la scheda delle opzioni è cliccare sul simboletto formato da tre righe orizzontali posto in alto a destra a fianco della url aperta.


Cliccando su di questo apparirà il sotto menu dal quale si potrà selezionare la voce “Cronologia” (apribile anche mediante la combinazione della tastiera ctrl + h).


Da questa scheda clicchiamo su “Cancella tutti i dati di navigazione…” e, dalla schermata che si aprirà, selezioniamo “tutto” dal menù a tendina presente.


Confermiamo cliccando nuovamente su “cancella dati di navigazione” e riavviamo Chrome.




Opera Browser - Fino alla versione 12.xx:

Premete il pulsante “Alt” della tastiera in maniera di far apparire il menu “strumenti” quindi “preferenze” > “avanzate” e clicchiamo su “cronologia” (disponibile nell’elenco verticale posto sulla sinistra).


In alternativa è possibile utilizzare la combinazione ctrl + f12.


Dalla scheda clicchiamo su “Svuota adesso” a fianco del menu a tendina indicante la dimensione della cache impostata.


Riavviare Opera.


Da tenere presente che Opera gestisce la cache in maniera “distaccata” infatti eliminando la cache non si elimineranno altri dati di navigazione come avviene nei precedenti browser.




Opera Browser - Dalla versione 15.xx in avanti:

Premere il pulsante “Alt” sulla tastiera oppure cliccate sulla scritta “Opera” presente in alto a sinistra.


Cliccate su “Cronologia” (è possibile aprire questa scheda anche con la combinazione di tasti “Cterl + H”


In alto a destra troverete la scritta “Elimina i dati di navigazione…”


Clicchiamo sopra e selezioniamo tutte le voci ad esclusione di “Elimina le password memorizzate” ed “Elimina i dati per la compilazione automatica dei moduli” e cliccate nuovamente su “Elimina dati della Navigazione”




Safari:

Clicchiamo sulla icona dell’ingranaggio “impostazioni” presente in alto a destra oppure, in alternativa, premete il pulsante “Alt” della tastiera in maniera di far apparire il menu “modifica” > “preferenze”.


Dalla scheda “Opzioni” che si sarà aperta clicchiamo su “Privacy” e, quindi, su “Rimuovi tutti i dati del sito web… “.


Dalla scheda che si aprirà confermiamo cliccando su “Rimuovi adesso”.


Diamo l’ok nella schermata successiva e riavviamo Safari.